Navigazione veloce

All’IIS Mussomeli e Campofranco il Giuramento del Presidente Mattarella.

Puntuali alle 9,30 ieri  sono scesi in Auditorium gli alunni dell’IIS Mussomeli-Campofranco per assistere alla cerimonia di insediamento del nuovo Presidente della Repubblica Italiana, il nostro conterraneo Sergio Mattarella, Giudice costituzionale e politico di lungo corso, fratello del presidente della Regione Siciliana Piersanti Mattarella ucciso dalla mafia a Palermo  il 6 gennaio 1980.

giuramento-presidente

La Dirigente prof.ssa Carmela Campo ha voluto che questo momento storico fosse condiviso da tutta la scolaresca  e, da  docente di Diritto, preventivamente  ha illustrato agli alunni  il  cerimoniale di insediamento soffermandosi  sulla formula di giuramento e sui  simboli storico- istituzionali  della nostra Repubblica quali:

-il tricolore che nel 1947 venne introdotto nella Costituzione repubblicana, che all’art. 12 così recita: “La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni”;

-L’inno nazionale scritto nel 1947 da Goffredo Mameli e musicato da Michele Novaro che  richiama episodi rilevanti della lotta per l’unificazione dell’Italia;

-l’emblema della Repubblica, una ruota dentata con stella a cinque punte, circondata dai due rami di ulivo e di quercia annodati da un cartiglio recante la scritta: Repubblica Italiana, opera del pittore Paolo Paschetto ed adottato nel 1948;

 -Il Vittoriano, il complesso monumentale, in Piazza Venezia a Roma ,dedicato al primo re d’Italia Vittorio Emanuele II, che racchiude  l’Altare della Patria cioè la tomba del milite ignoto;

– Lo stendardo presidenziale che  è il simbolo che rappresenta e accompagna il Capo di Stato italiano;

-la Coccarda italiana tricolore  che da molti anni viene assegnata, insieme alla coppa, alla squadra di calcio vincitrice della Coppa Italia.

La dirigente ha anche spiegato il valore emblematico della  Lancia Flaminia 335 del 1960, l’auto decappottabile a sette posti usata solo in occasione dell’insediamento del Presidente e il 2 giugno per la parata della Repubblica, così come il valore dei simboli per così dire immateriali come i  ventuno colpi a salve  sparati dal Gianicolo  durante il giuramento  ed il volo delle Frecce Tricolori che hanno reso omaggio al nuovo Presidente sorvolando l’Altare della Patria al momento della deposizione della corona d’alloro.

L’auditorium è stato particolarmente attento ed interessato all’evento che vogliamo sperare sia foriero di rivolgimenti positivi per il nostro Paese ancora stretto nella morsa della crisi.

BUON LAVORO PRESIDENTE!

Anche l’IIS, nel proprio piccolo, vuole farGli gli auguri.

giuramento-presidente-2015

L’evento è stato molto apprezzato dagli studenti che hanno assistito con decoroso rispetto al discorso del nuovo Presidente, alzandosi spontaneamente in piedi nel momento in cui veniva trasmesso l’inno nazionale.


Il video del discorso alle Camere del Presidente della Repubblica Mattarella



Non è possibile inserire commenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi